Login

Progetto Diritto Mirato | Percorsi di formazione

Diventa più competitivo sul mercato del lavoro
Progetto Diritto mirato percorsi di formazione

Il Progetto Diritto Mirato | Percorsi Formativi

Acquisisci le competenze giuste per qualificarti o riqualificarti professionalmente.
Se sei stato un lavoratore in somministrazione e possiedi le caratteristiche necessarie puoi aderire al Progetto Diritto Mirato realizzato in collaborazione con Generazione Vincente S.p.A. Potrai scegliere uno dei percorsi formativi gratuiti online per ricollocati al meglio nel mercato del lavoro.
In più se seguirai i corsi per almeno il 70% delle ore previste avrai diritto ad un’indennità oraria pari a 3,5 euro/ora.

I Corsi

I Requisiti

Il progetto rientra nella misura di politica attiva “Diritto Mirato” ed è rivolto ai candidati in possesso dei seguenti requisiti:
Essere ex lavoratori in somministrazione con:
• almeno 110 giornate di lavoro in somministrazione negli ultimi 12 mesi
• almeno 45 giorni di disoccupazione
• non oltre 112 giorni di disoccupazione

Oppure:

Essere ex lavoratori al termine della procedura in Mancanza di Occasioni di Lavoro

Il Percorso

Con il progetto Diritto Mirato i percorsi di formazione sono studiati e proposti valutando quali sono i tuoi fabbisogni formativi e le competenze più richieste dal mercato. L’obiettivo è infatti quello di qualificare ulteriormente il profilo e agevolare il tuo inserimento lavorativo. I percorsi prevedono un iter specifico composto da tre fasi.

I servizi di orientamento e formazione ed i corsi saranno erogati a distanza o, ove possibile, in presenza.

È lo step iniziale, utile per capire come muoversi durante la ricerca di lavoro per individuare opportunità lavorative, formative e quali competenze è necessario sviluppare.

È la fase finalizzata alla definizione di un progetto professionale basato sull’analisi delle tue caratteristiche personali e professionali.

È il momento in cui avviene la scelta del percorso professionale in base agli obiettivi definiti nel progetto professionale. Ogni percorso è completamente gratuito perché finanziato dal Fondo Forma.Temp.

Vantaggi dei percorsi formativi

Logo Forma.Temp

Gratuiti
Finanziati dal Fondo Forma.Temp

Master ICT

Focalizzati
Costruiti sulla base del fabbisogno formativo

Network Partner Master

Efficaci
Riqualificano il profilo professionale

Iscriviti

Per iscriverti ad uno dei corsi di Diritto mirato basta cliccare sul pulsante iscriviti e sarai reindirizzato sul portale della nostra capogruppo Generazione Vincente S.p.A.

Faq

Il lavoratore in somministrazione è colui che è stato assunto con contratto di somministrazione da un’Agenzia per il lavoro.

Secondo la definizione INPS:

La somministrazione di manodopera permette ad un soggetto (utilizzatore) di rivolgersi ad un altro soggetto (somministratore) per utilizzare il lavoro di personale non assunto direttamente, ma dipendente del somministratore. Nella somministrazione abbiamo quindi due contratti diversi:

  • un contratto di somministrazione, stipulato tra l’utilizzatore e il somministratore, di natura commerciale;
  • un contratto di lavoro subordinato stipulato tra il somministratore e il lavoratore.
    Entrambi i contratti possono essere stipulati:
  • a tempo determinato;
  • a tempo indeterminato.

Per il requisito Ex-lavoratori in somministrazione

Ai fini del calcolo delle giornate utili per il raggiungimento delle 110 giornate di lavoro negli ultimi 12 mesi occorre prendere in considerazione le giornate lavorate risultanti dalle buste paga.

Mentre per il requisito di disoccupazione  è possibile desumerlo dal Certificato Storico Anagrafico emesso dopo 45 giorni di disoccupazione da richiedere al Centro per l’Impiego di domicilio del beneficiario.
In caso di difficoltà nel reperimento del Certificato Storico Anagrafico è possibile acquisire, in alternativa, l’Estratto Conto Previdenziale rilasciato dall’INPS che deve attestare i 45 giorni di disoccupazione.

Per il requisito Ex lavoratori al termine della procedura in Mancanza di Occasioni di Lavoro

Il termine della procedura MOL è presente sul sistema informativo del Fondo.
La disoccupazione può essere verificata attraverso la Dichiarazione di Immediata Disponibilità al lavoro – DID.
La presa in carico da parte di Generazione Vincente S.p.A può essere presentata nel periodo di tempo che intercorre tra il giorno successivo all’ultimo giorno di MOL, fino al 68° giorno.

Una volta compilato il form e verificati i requisiti verrai “preso in carico” dall’Agenzia per il lavoro Generazione Vincente S.p.A. La presa in carico può essere presentata nel periodo di tempo che intercorre tra il 46° giorno successivo all’ultimo giorno di lavoro, fino al 113° giorno. Vale a dire che una volta maturati i 45 giorni di disoccupazione Generazione Vincente S.p.A. ha a disposizione 68 giorni di tempo per avviare la tua presa in carico.



Generazione Vincente Academy s.r.l. C.F./P.IVA: 04925701213
CCIAA: NA722509
Capitale i.v.: € 50.000

Centro Direzionale Napoli, Is. E1
0815824911
info@geviacademy.it

Politica Aziendale

AUTORIZZAZIONI

Autorizzazione MinisterialeEnte autorizzato dal Ministero del Lavoro e accreditato dalla Regione Campania


Ente Accreditato FormatempEnte accreditato dal fondo Forma.temp


Ente Certificatore Eipass e ESBEnte accreditato per certificazioni Eipass e ESB

top
Gevi Academy Copyright @ 2020 Web and design powered by Skillapp – Web Agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi