Login

LinkedIn retargeting

Il social dedicato ai professionisti lancia nuove funzionalità per l'advertising

LinkedIn Retargeting cosa è?

LinkedIn il social dedicato ai professionisti e allo sviluppo del network professionale comincia a guardare con interesse anche al campo dell’advertising. È infatti di pochi giorni la notizia che anche su LinkedIn è possibile tracciare il comportamento degli utenti in relazione alla visualizzazione dei video. Le informazioni ottenute poi possono essere utilizzate per fare retargeting, ovvero per raggiungere le persone che hanno manifestato già un certo interesse. È così possibile costruire campagne mirate, efficaci e con costi ottimizzati . Con questa nuova funzionalità quindi il social comincia a diventare ancor più interessante per chi fa advertising.

Una nuova funzionalità per venire incontro alle esigenze di business delle aziende

Già lo scorso anno la piattaforma per i professionisti ha lanciato alcune features che permettevano di effettuare previsioni sui potenziali utenti e tracciarne gli interessi.
Questa nuova funzionalità va oltre le semplici analisi perché serve soprattutto a creare maggiore interazione, coinvolgimento e quindi lead generation (ovvero acquisire potenziali contatti attraverso la compilazione di form). Tutto questo a costi contenuti. La nuova modalità di interazione aiuterà le aziende a raggiungere il giusto target, quello che ha manifestato interesse verso il brand e a concentrare solo su queste persone le proprie azioni commerciali.

LinkedIn retargeting apre a nuove opportunità

Bisogna considerare che la possibilità di comprendere meglio gli interessi degli utenti verso un dato argomento o prodotto è fondamentale per creare campagne di marketing mirate. Con questa nuova funzionalità ora è possibile sapere quanti e quali video hanno visualizzato gli utenti e in che percentuale. Quali form sono stati compilati e se si è disponibili a lasciare i propri dati per ottenere informazioni.  Tutte queste azioni permetteranno di segmentare gli utenti e capire come poterli raggiungere al meglio per stimolare interesse o interazione. Fino ad ora LinkedIn era considerato un Social molto costoso per fare advertising. Con questa nuova funzionalità, qualunque sarà l’obiettivo finale delle aziende: aumentare le visite al proprio sito, migliorare la notorietà del brand o aumentare le conversioni sarà possibile raggiungerlo con attività mirate e a costi più contenuti.

Miglioramenti ancora necessari

La nuova funzionalità è certamente interessante per chi fa pubblicità. Tuttavia sono ancora molti i cambiamenti richiesti alla piattaforma per diventare competitiva sul piano promozionale rispetto ad altri Social . C’è da capire ora quale sia l’orientamento dei vertici di LinkedIn per evolversi ancora in campo pubblicitario senza però snaturare l’anima di un social nato principalmente per aiutare i professionisti a creare una rete di relazioni e lontano dall’orientamento di altri social network.

Giugno 9, 2020


Generazione Vincente Academy s.r.l. C.F./P.IVA: 04925701213
CCIAA: NA722509
Capitale i.v.: € 50.000

Centro Direzionale Napoli, Is. E1
0815824911
info@geviacademy.it

Politica Aziendale

AUTORIZZAZIONI

Autorizzazione MinisterialeEnte autorizzato dal Ministero del Lavoro e accreditato dalla Regione Campania


Ente Accreditato FormatempEnte accreditato dal fondo Forma.temp


Ente Accreditato Eipass Ente accreditato Eipass


 

top
Gevi Academy Copyright @ 2020 Web and design powered by Skillapp – Web Agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi