Login

Google e Seo Food: la Ricetta Perfetta per il Successo

Parole chiave e strumenti per ricercare il cibo online

Google e Seo Food. Hai presente quando hai quella voglia irrefrenabile di mangiare qualcosa di buono e non sai come fare? La soluzione è semplice, Google ha tutte le risposte!

Quando facciamo una ricerca sul web, il browser ci mostra un elenco di soluzioni possibili che soddisfano le nostre esigenze, ma ci sono alcuni passaggi obbligatori paragonabili ad una ricetta:

> Accedi a Google > Digita una Query > Appare la Serp con l’elenco di siti web > Scegli la fonte e navighi sul sito

>> Se non sei soddisfatto ripeti l’operazione e riavvolgi.

Ti sei mai chiesto come avviene la selezione di un motore di ricerca? Per poter lievitare in cima alle classifiche ed ottenere un buon posizionamento, occorrono una serie di ingredienti; scopriamo quali.

Google e Seo Food. Gli Strumenti, gli Ingredienti e Social Media Meal

Soddisfare un bisogno

Tutti i giorni ci troviamo sulla home di un browser ovvero “motore di ricerca”, che attraverso degli algoritmi matematici, riesce a selezionare una serie di contenuti pertinenti alla nostra ricerca sul web e soddisfare un nostro bisogno.

Le Query cioè le domande che effettua un utente, su Google, Yahoo! o Bing, servono per  attivare dei robot che effettuano la scansione sui server, mostrandoti delle soluzioni.

Alle domande come, dove, quando e perché, gli algoritmi si attivano per poter esaminare il contenuto dando anche un punteggio alle pagine più pertinenti alla query.

Infine, lo Spider detto anche crawler o robot, è un programma che scansiona le pagine web, grazie al quale dei Robots.txt, ovvero un file, comunica ai motori di ricerca determinate impostazioni.

Queste sono alcune delle parole che ci fanno addentrare di più in questo mondo digital, ma per poter essere tra i primi di Google, ci vogliono gli ingredienti giusti per ottenere un buona ottimizzazione SEO.

Occorrono tempi di cottura molto lenti e procedimenti precisi per garantire un buon risultato.

GLI STRUMENTI

Metodo della ricetta: precisione ed equilibrio

Questo processo è un po’ come una ricetta, esistono tanti ingredienti che mescolati sapientemente, in modo bilanciato, possono evitare pasticci.

Con la parola ottimizzazione, si intende la capacità di portare qualcosa ad un livello ottimale, sfruttarla al massimo del rendimento ed incasellarla al meglio in un determinato posto.

Questo è un processo essenziale per essere presenti on-line, ma prima di andare nel cuore del discorso analizziamo cosa significa SEO e SERP.

SEO sta per “Search Engine Optimization” ovvero “ottimizzazione del motore di ricerca”; con questo termine si definiscono tutte le attività di ottimizzazione di un sito web, volte a migliorarne il posizionamento nei risultati organici dei motori di ricerca come Google e Bing.

Questo è reso possibile dalla SERP che invece, sta per “Search Engine Result Page” ovvero “pagina dei risultati del motore di ricerca” che è una qualsiasi pagina Google dove compare il risultato della query.

Quindi quando creiamo un sito web, una one-page o un semplice articolo sul nostro blog, i motori di ricerca lo rivelano e lo indicizzano automaticamente.

GLI INGREDIENTI SEO

La ricetta giusta per creare una strategia digital efficace 

Come in tutte le cose, occorrono una serie di step da superare per realizzare la ricetta perfetta: ottimizzazione tecnicacreazione di contenutipromozione dei contenuti. Questi sono solo alcuni dei punti su cui bisogna soffermarsi, ma andiamo nello specifico.

Per ottenere un buon risultato è necessario seguire accuratamente dei passaggi:

  • Analisi delle keyword | Tools Online
  • Strutturazione degli articoli | Facile lettura e Scansionabile
  • Ottimizzazione Immagini | Nome file + testo alternativo
  • Ottimizzazione Link | Esterni – Interni
  • Originalità dei contenuti q.b. | Contenuti di valore (individuare la nicchia)
  • Ottimizzazione del sito | Mappatura Sito
  • Social Media Marketing | Strategie Digitali

Posizionarsi tra le prime pagine della Serp è sicuramente l’obiettivo principale di tutti coloro che vogliono migliorare la propria presenza sul web.

La domanda che bisogna porsi in questi casi è: i risultati principali della Serp sono realmente validi oppure sono solo il frutto di un’ottima indicizzazione di esperti Seo? Questo può affermarlo solo chi legge il contenuto e lo ritiene realmente utile.

Preparazione: le Keyword sono importanti

“Le parole sono importanti”, diceva Nanni Moretti, nel nostro caso fondamentali, per creare contenuti on-line. Per Keyword, ovvero parola chiave, si intendono tutte le parole associate a quel contenuto o che vengono considerate pertinenti alla ricerca effettuata.

Esistono due tipologie di parole chiave: le longtail, a coda lunga, rappresentano delle ricerche con molti termini e un basso volume di ricerca ed alto tasso di conversione. Le vanity keyword, invece, sono composte da poche parole, anche una sola, con molte ricerche mensili.

Esistono molti tools on line che ci consentono di ottenere le parole chiave che potremmo inserire all’interno delle nostre pagine web per avere un’ottima indicizzazione, ad esempio: SEOzoom oppure SEMrush, questi vi consentono di fare un’analisi accurata delle parole chiave per indicizzare al meglio un articolo sul vostro sito.

Impiattamento: Keyword > Food = Ricetta

Quali sono gli argomenti più ricercati dalle persone? Ci siamo soffermati sul food che è sicuramente uno degli argomenti più golosi. Nelle ricerche è emerso che il “come si fa” è l’ambito più diffuso inerente al cibo. La keyword “ricetta” risulta essere la più utilizzata.

Google conferma che “ricetta” scala nettamente la classifica posizionandosi nei primi risultati della Serp. Associata poi a noti siti come “Giallo Zafferano” o “Cucchiaio d’Argento” etc..

Per ogni keyword, Google evidenzia Query associate che gli utenti hanno ricercato oltre alla  parola presa in esame, ad esempio le Query più cercate  o quelle in aumento..

Attraverso dei grafici elaborati, lo strumento di analisi delle parole chiave Google Trend, mostra l’andamento delle ricerche e fa una statistica del caso, con la quale riusciamo a fare una stima.

Per poter ottenere un buon piatto e quindi un ottimo posizionamento sulla Serp di Google, occorrono più o meno questi passaggi, step by step, tempi di cottura lunghi, un sito, tanta pazienza e cura, ma soprattutto devi essere affamato di sapere e arricchire costantemente le tue competenze e risorse.

Social Media Meal: credi di poter diventare un esperto in questo settore?

Se ritieni interessanti questi argomenti e soprattutto funzionali per migliorare e sviluppare la tua attività o profilo personale, potresti accedere al nostro corso di Social Media Meal & Food Communication tenuto dagli esperti del settore, nella nostra sede di Napoli da Generazione Vincente Accademy.

Gli esperti Jacopo Matteuzzi  e Mario Pizzo, docenti Seo Specialist, ti potranno guidare in questo mondo fatto di algoritmi e bit. Per avere maggiori informazioni sul corso, ti invitiamo a rilasciare i tuoi dati per essere contattato dai nostri consulenti.

 



Generazione Vincente Academy s.r.l. C.F./P.IVA: 04925701213
CCIAA: NA722509
Capitale i.v.: € 50.000

Centro Direzionale Napoli, Is. E1
0815824911
info@geviacademy.it

Politica Aziendale

AUTORIZZAZIONI

Autorizzazione MinisterialeEnte autorizzato dal Ministero del Lavoro e accreditato dalla Regione Campania


Ente Accreditato FormatempEnte accreditato dal fondo Forma.temp


Ente Accreditato Eipass Ente accreditato Eipass


 

top
Gevi Academy Copyright @ 2020 Web and design powered by Skillapp – Web Agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi