Login

Cyberbullismo e Instagram – Intelligenza artificiale per arginare il fenomeno

Instagram introduce un sistema basato su Intelligenza Artificiale per contrastare il fenomeno del cyberbullismo

Cyberbullismo. Un fenomeno da combattere

Cyberbullismo e Instagram.  Con il dilagarsi dei social media il fenomeno del bullismo online è un tema da non sottovalutare considerando l’alto numero dei giovani presenti online. Nel momento in cui le persone utilizzano le nuove tecnologie per intimorire, molestare, mettere in imbarazzo ed emarginare qualcuno, c’è il rischio di rovinare la vita di un giovane che diventa vittima del cyberbullismo.

La novità di Instagram per la lotta al cyberbullismo

Il social più network più noto tra i giovanissimi, come annunciato in un articolo pubblicato sul blog ufficiale, ha deciso di prendere una decisione importante per porre fine ad un fenomeno a dir poco devastante. Instagram vuole rendere la piattaforma più pulita e rispettosa attraverso il rilascio di una nuova funzionalità. Infatti, la pubblicazione di foto, video, didascalie e qualsiasi altro tipo di materiale ritenuto offensivo sarà bloccata dal sistema. La funzionalità si basa su un sistema di Intelligenza Artificiale. Instagram rilascerà la funzione soltanto in alcuni paesi ma nei prossimi mesi arriverà anche in Europa.

Un notifica per far riflettere gli utenti

Prima della pubblicazione di un post organico, il sistema baso su Intelligenza Artificiale cercherà di decifrare dalla “caption” e dal contenuto e se sono presenti messaggi discriminatori e offensivi. In tal caso caso Instagram bloccherà la pubblicazione e invierà una notifica all’utente con il seguente messaggio: “sembra simile ad altre che sono state bloccate”. La notifica è quindi un invito per l’utente a modificare i contenuti per evitarla la mancata pubblicazione del post. Nelle opzioni sarà sempre possibile procedere alla pubblicazione nel feed cliccando semplicemente su “condividila comunque”, ma il post potrebbe comunque essere bloccato o cadere drasticamente nello shadowban (copertura zero).

Un modo responsabile di utilizzare la piattaforma

Il sistema di Intelligenza Artificiale è un modo per spingere gli utenti ad usare la piattaforma in responsabile e consapevole al fine di porre fine al fenomeno del bullismo online. In più gli utenti potranno beneficiare di una nuova funzione che consente agli utenti di bloccare azioni indesiderate attraverso la funzione RESTRICT (Limita). In questo modo i commenti (ritenuti offensivi) sui propri post scritti dall’utente saranno visibili solo all’autore.

Il fact checking per le fake news

Un’altra novità rilevante di Instagram riguarda la guerra alle fake news. Come riportato infatti in un post ufficiale sul blog, Instagram vuole combattere la disinformazione riducendo la diffusione di notizie false o inappropriate sulla piattaforma. Partner di terze parti si occuperanno si analizzare i contenuti revisionando e catalogando post contenenti news non accreditate rimuovendoli dalla sezione Esplora e Hashtag.

Il fact checking (così è stata definita l’azione di rimozione delle fake news) partirà dagli Stati Uniti ma nei prossimi mesi arriveranno in tutto il mondo.



Generazione Vincente Academy s.r.l. C.F./P.IVA: 04925701213
CCIAA: NA722509
Capitale i.v.: € 50.000

Centro Direzionale Napoli, Is. E1
0815824911
info@geviacademy.it

Politica Aziendale

AUTORIZZAZIONI

Autorizzazione MinisterialeEnte autorizzato dal Ministero del Lavoro e accreditato dalla Regione Campania


Ente Accreditato FormatempEnte accreditato dal fondo Forma.temp


Ente Accreditato Eipass Ente accreditato Eipass


 

top
Gevi Academy Copyright @ 2020 Web and design powered by Skillapp – Web Agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi