Login

Il caffè sospeso. Il gesto solidale che ha ispirato le grandi catene del Food

Una tradizione del passato che diventa virale sui social

Il caffè sospeso. Se volessimo trovare una definizione di caffè sospeso, potremmo farlo con una frase dell’artista napoletano Luciano De Crescenzo, da qualche mese passato a miglior vita.

“Quando un napoletano è felice per qualche ragione, invece di pagare un solo caffè, quello che berrebbe lui, ne paga due, uno per sé e uno per il cliente che viene dopo. È come offrire un caffè al resto del mondo…”

Il caffè sospeso è quindi un’antica usanza partenopea, un gesto di solidarietà piuttosto diffuso che ha varcato i confini partenopei ed ha acquisito notorietà in tutto il mondo. È una tradizione che continua ad ispirare associazioni umanitarie e noti brand internazionali.

La rete del caffè sospeso

Nel Dicembre del 2011 nasce un progetto online piuttosto interessante che prende il nome di: “Rete del caffè sospeso”Si tratta di un network costituito da volontari e associazioni umanitarie che pubblicano sul sito tutti i locali dove è possibile consumare caffè e pranzi sospesi sul territorio nazionale, promuovendo il gesto di solidarietà del caffè il 10 dicembre di ogni anno.

Da questo momento in poi, approfittando anche delle innumerevoli interazioni che nascono sui social network, molte caffetterie italiane iniziano a promuovere sui loro profili Facebook e Instagram l’iniziativa solidale, con l’intento di creare nuovi valori da condividere con gli utenti. Il caffè sospeso è diventata ormai una pratica che varcato i confini europei e internazionali.

L’idea del caffè sospeso da Starbucks

Un’ articolo del noto food blogger americano Corby Klummer, invitava le grandi catene internazionali come Starbucks a incentivare la pratica partenopea del caffè sospeso. Da quel momento in poi anche il cibo divenne “sospeso”, estendendo l’iniziativa solidale verso tutti i prodotti alimentari con l’intento di aiutare i più bisognosi. In Cina il caffè sospeso è soprattutto social. Basti pensare che la piattaforma più utilizzata per pagare il caffè sospeso è il We Chat Pay Wallet.

Pret A Manger, la catena che regala il cibo a fine giornata

A proposito di pranzi sospesi, la nota catena internazionale di food Pret A Manger in questo senso svolge un’azione solidale piuttosto importante. Tutti i panini rimasti invenduti vengono raccolti e dati ad associazioni di beneficenza per sfamare i senza tetto. Pret A Manger, facendo uso di prodotti freschi e naturali da consumare preferibilmente entro la fine del giorno, deve necessariamente disfarsi dei prodotti invenduti. Così facendo Pret A Manger introduce il valore solidale che si sposa perfettamente con il prodotto biologico. Un binomio perfetto che fa crescere i follower su Instagram e Facebook.

Just Eat promuove le azioni sostenibili

Il concetto del cibo da asporto nasce a Napoli molti anni dell’avvento di Just Eat in Italia. Ad ogni modo, in occasione della giornata mondiale dell’alimentazione, Just Eat lancia un messaggio importante a favore delle azioni sostenibili promuovendo infatti l’utilizzo di materiali riciclabili e incentivando i ristoratori a compiere gesti solidali.

Social Media Meal, il corso per creare nuovi valori

L’esempio del caffè sospeso è importante in quanto fa comprendere come un gesto del passato possa ispirare brand internazionale e compiere azioni solidali da condividere sui social media. A questo proposito nasce l’idea di Generazione Vincente Academy di realizzare un corso di Social Media Marketing incentrato sul food con l’intento di aiutare le attività locali a creare nuovi valori che possano diventare “virali” sui social. Se sei quindi un professionista digitale che opera nel food o un ristoratore che ha bisogno di utilizzare i social in modo strategico, non esitare a chiedere maggiori informazioni.

 

Ottobre 21, 2019


Generazione Vincente Academy s.r.l. C.F./P.IVA: 04925701213
CCIAA: NA722509
Capitale i.v.: € 50.000

Centro Direzionale Napoli, Is. E1
0815824911
info@geviacademy.it

Politica Aziendale

AUTORIZZAZIONI

Autorizzazione MinisterialeEnte autorizzato dal Ministero del Lavoro e accreditato dalla Regione Campania


Ente Accreditato FormatempEnte accreditato dal fondo Forma.temp


Ente Accreditato Eipass Ente accreditato Eipass


 

top
Gevi Academy Copyright @ 2020 Web and design powered by Skillapp – Web Agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi