Login

Analisi dei dati e social per le decisioni strategiche

L'importanza strategica dell'analisi dei Dati

Analisi dei dati su Instagram – immagini e decisioni strategiche

Quanto contano le analisi dei dati per le decisioni strategiche? Come si sono evolute le indagini di mercato con le peculiarità dei dati che abbiamo a disposizione grazie ai Social?
Se non ti sei mai posto queste domande è proprio ora di iniziare a pensarci seriamente.

Evoluzioni e Rivoluzioni

Insight, intelligenza artificiale e strumenti di analisi dei social in generale hanno completamente ribaltato lo scenario delle ricerche. I dati a disposizione sono aumentati terribilmente, così come la complessità e la profondità delle indagini che è possibile effettuare.
Al giorno d’oggi quindi, il punto non è tanto riuscire ad estrarre dati, ma soprattutto sapere come interpretarli e capire come estrarre informazioni utili. Sintesi e informazioni sono il reale valore aggiunto della moltitudine di dati a disposizione.

Data Scientist – ma non solo

Sono nate così figure professionali sempre più ricercate e specializzate come quella del Data Scientist, il “creativo dell’analisi strategica”.
Tuttavia anche per coloro che lavorano nel marketing, nel commerciale e nel mondo del digital in generale è indispensabile curare e affinare le proprie capacità di analisi e interpretazione.

Qualche esempio di analisi?

Ormai effettuare analisi di vari tipi e con diversa profondità, è sempre più immediato. Capire cosa le persone dicono pensano di un dato prodotto, di un’azienda, di un locale è un attimo, grazie ad analisi di social media listening.
Attraverso le analisi dei contenuti visivi ovvero delle immagini, è possibile scoprire abitudini e trend emergenti del mercato.
Grazie alle analisi delle conversazioni invece, è possibile arrivare ad avere diverse informazioni, fra cui ad esempio, individuare chi sono gli influencer in un dato ambito.

Immediato? Sì, se hai le competenze giuste!

Veloce non significa immediato. Anche se si dispone di piattaforme o strumenti che ci possono fornire tutti i dati, questo non significa avere capacità di analisi. Spesso infatti i dati risultano illeggibili e solo un occhio attento, analitico e formato ad esempio alla Data Visualization (rappresentazione grafica dei dati) riesce a cogliere le connessioni per prendere decisioni strategiche.

Decisioni strategiche

Le informazioni che è possibile estrarre dai dati fanno gola per migliorare le strategie aziendali, segmentare il target audience, comprendere le strategie dei competitors, definire le personas e individuare nuove opportunità di business.
Dati e insights possono quindi venire incontro alle richieste di ogni manager o imprenditore.

Instagram- il Social dalle info. preziose sul comportamento del consumatore

Instagram è il canale che più di ogni altro riesce a fornirci dati fondamentali sulle abitudini delle persone. È su questo Social infatti, che gli utenti condividono passioni, aspirazioni e dettagli del proprio stile di vita. Attraverso l’analisi delle immagini condivise è possibile intercettare moltissime informazioni e utilizzarle per costruire campagne mirate su target precisi e segmenti di consumatori. L’analisi delle immagini serve anche per capire in che contesto vengono effettuate determinate azioni di consumo. Informazioni fondamentali anche per studiare il concept grafico riuscire a fissarsi nella mente del consumatore.

E il food?

Il settore food è uno degli ambiti più dinamici. Nel 2017 l’ashtag #food è stato il 25° più utilizzato a livello mondiale e quello #foodporn è stato usato ben 121 milioni di volte [fonte Talkwalker].
L’interesse per il food è esploso negli ultimi anni. Gli chefs sono divenuti celebrities, i contest sul food sono aumentati, sui social hanno cominciato ad impazzare immagini di alimenti e pietanze. Instagram prima di ogni altro Social, è divenuto l’alleato per eccellenza della nuova convivialità digitale.
Quando il piatto è in tavola lo spettacolo comincia, il momento va immortalato, fotografato e condiviso.
Ed è proprio qui che milioni di dati e informazioni cominciano a viaggiare. In che momento abbiamo fotografato quel piatto? Quale cibo abbiamo scelto? Con quali bevande lo abbiamo associato? Con chi abbiamo fatto una foto o quali ashtag abbiamo usato?
Informazioni preziose, linfa vitale per i marketers e per tutti coloro che sanno interpretare i dati a disposizione.

Analisi – tanta e preziosa

Come già detto, saper interpretare nel modo giusto dati e insights provenienti dai social è fondamentale. L’aumento di determinati ashtag o keywords può indicare le tendenze verso cui sta evolvendo un settore. Ad esempio, se si guardano le immagini relative al tema food, salta subito all’occhio la forte inclinazione al Vegan, al glutenfree, all’attenzione alla linea. Queste informazioni sono fondamentali per la corretta progettazione delle campagne.
Saper interpretare i dati ha un valore incredibile per raggiungere un più elevato vantaggio competitivo.

Come fare per possedere le capacità giuste?

Formazione tanta e mirata. La capacità di analisi è infatti una caratteristica che è possibile coltivare e sviluppare, ma per questo è necessario formarsi in modo adeguato. La formazione sull’analisi dei dati però per essere adeguata deve essere curata e specifica.

Tuttavia, spesso i dati risultano illeggibili, solo un occhio attento, analitico e formato alla Data Visualization riesce a cogliere le connessioni fra dati e dare informazioni utili per prendere decisioni strategiche.

È proprio per questa ragione che nel corso di Social Media Meal abbiamo inserito un modulo specifico su analisi dei dati e dei kpi strategici.
Non è infatti un caso che tutti i marketer più importanti stiano acquisendo competenze sempre più mirate e specifiche in questo ambito. Dati e insights possono soddisfare le esigenze di ogni interlocutore. Anche e soprattutto delle grandi aziende del food.
Non sei ancora convinto? Allora comincia a guardare le immagini del tuo feed in modo analitico e inizia a capire quante informazioni contengono. Le informazioni sono il vero valore dei dati.

Gennaio 22, 2020


Generazione Vincente Academy s.r.l. C.F./P.IVA: 04925701213
CCIAA: NA722509
Capitale i.v.: € 50.000

Centro Direzionale Napoli, Is. E1
0815824911
info@geviacademy.it

Politica Aziendale

AUTORIZZAZIONI

Autorizzazione MinisterialeEnte autorizzato dal Ministero del Lavoro e accreditato dalla Regione Campania


Ente Accreditato FormatempEnte accreditato dal fondo Forma.temp


Ente Accreditato Eipass Ente accreditato Eipass


 

top
Gevi Academy Copyright @ 2020 Web and design powered by Skillapp – Web Agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi